Crociera: i vantaggi di una vacanza tutto compreso

crociera naveGli italiani e le vacanze: un binomio inscindibile. Gli italiani amano trascorrere le vacanze nelle località di mare, spostarsi dalle città, approfittando anche dei weekend. Sono inclini agli spostamenti, alle code, alla preparazione dei bagagli. Dei riti che si ripetono ogni anno, in estate come in inverno, spesso scegliendo delle mete preferite. Gli italiani preferiscono il mare, ma amano anche la montagna. Da anni però non disdegnano delle vacanze alternative, come le crociere. La crociera piace perché anzitutto dà modo di scoprire luoghi che prima non si conoscevano. Inoltre è come partire all’avventura, in movimento, su una superficie apparentemente amica, ma che riserva sempre sorprese. Chiunque navighi sa cosa vuol dire. Il senso di libertà offerto dal mare, gli spostamenti in acqua verso orizzonti e tramonti, non solo implicano un senso di avventura o di poesia, ma anche tante comodità che non si possono ottenere visitando le stesse località in auto o in aereo.

Perché andare in crociera dunque?

 

La crociera è una vacanza di valore. Una volta che sali a bordo sai bene dove stai spendendo o cosa hai acquistato. C’è il viaggio in nave, la cabina, le cene, l’intrattenimento, l’equipaggio della nave a tua disposizione. Ciò che spendi è ciò che stai vedendo e di cui stai godendo, quindi è praticamente impossibile che tu dica di aver speso male i soldi, o che la sistemazione non ne valeva la pena. Ci può essere scontentezza, ma le crociere oggigiorno non costano molto. Prima erano una vacanza di lusso, aperta ai ricchi pensionati, oggi è una delle tipologie di vacanza preferita dalle giovani coppie.

Queste infatti la trovano molto romantica. Come mai? Anzitutto la vista. Il mare ha sempre il suo fascino, cenare su un ponte con vista sul tramonto, davanti allo sfondo di una città. Oppure fare colazione all’alba, mentre si vede il sole sorgere dal mare. Inoltre la crociera sa regalare anche momenti di intimità per la coppia in viaggio di nozze. Il mare è un ingrediente che ben si sposa con la vista delle città dal porto. Il Mediterraneo poi regala panorami incantevoli, scenari che si vogliono ricordare per sempre. C’è un po’ tutto a rendere romantico questo appuntamento, a patto di non esagerare con il broncio, quando si fa la fila.

La crociera piace anche perché offre un mix piuttosto variegato di intrattenimento, divertimento, relax. Si unisce il dilettevole al confortevole: ci sono sale giochi, concerti, spettacoli teatrali e musicali, casino e palestre, aree benessere e ponti per le passeggiate, piscine e serate all’aperto con il mare in primo piano. Un fatto da non sottovalutare è che le crociere non sono mai uguali a sé stesse: ci sono tante compagnie, tante navi, una quantità infinita di rotte e di possibilità. Per cui se vi piace la crociera come modo di fare vacanza, allora non sorprendetevi delle opportunità offerte dagli itinerari, che possono essere molteplici, per ogni stagione.

A differenza di altre vacanze, che prevedono di vedere lo stesso numero di posti, pianificare una crociera è davvero semplice: basta andare su un portale per la prenotazione e scegliere il proprio pacchetto. In alcuni casi troverete un agente di viaggio in chat pronto a soddisfare i vostri bisogni, dandovi le indicazioni corrette. Con una sola mossa prenotate una vacanza minimo 7 giorni, che fa sosta in 4-5 città diverse, senza bisogno di altri spostamenti. Con la crociera spesso è compreso il prezzo del trasferimento in aereo, se avete deciso di partire da un porto molto lontano da casa vostra o state puntando una destinazione particolarmente esotica.

Posted on by andrea in Turismo