Spuntini: fanno bene o fanno male?

Posted on by Eleonora De Giorgio in Consigli utili Commenti disabilitati su Spuntini: fanno bene o fanno male?

snack-715534_960_720Gli spuntini fanno bene o fanno male? La risposta è naturalmente la prima. Anche se, in fin dei conti, la differenza è legata a cosa si mangia nello spuntino.

Al di là di ciò, è sempre bene ricordare che per mantenere costanti i livelli di zuccheri nel sangue, e controllare l’appetito, è importante distribuire l’apporto calorico della giornata in tre pasti principali e due spuntini. Se la ricerca di cibo fuori da colazione, pranzo e cena non risponde, però, a un vero bisogno fisico, potrebbe trattarsi di fame nervosa, che scatta comunemente quando si è stressati, annoiati o arrabbiati. Sensazioni che si cerca di annacquare attraverso il ricorso a prodotti troppo dolci, ricchi di grassi e sale.

Pertanto, se è la mente a spingere l’assunzione, meglio puntare su alimenti (come le banane, lo yogurt e la frutta secca) ricchi di triptofano: un aminoacido coinvolto nella produzione della serotonina, l’“ormone del buonumore”, che regola anche il senso di fame e sazietà. Read more


Idee per Halloween: sai come vestirti?

Posted on by debora in Consigli utili Commenti disabilitati su Idee per Halloween: sai come vestirti?

halloween-costumiSai come vestirti ad Halloween? E’ questa, in realtà, la domanda che ultimamente sta prendendo sempre più piede. Questo perchè parliamo di una festa (tipicamente americana), ma ormai adottata anche nel nostro paese. In tempi di crisi è sempre bene evitare di spendere soldi. Ecco, quindi, alcune idee utili.

Prima di tutto, evitate di guardarvi intorno e cercare un’ispirazione che in realtà non arriverà mai: puntate solo a costumi semplici e facili da realizzare…e soprattutto che non vi facciano impazzire. I più classici sono il Conte Dracula, o la mummia: in quest’ultimo caso dovrete sacrificare solo un rotolo di carta igienica. Lasciate, però, libera parte della testa e sporcatela con del ketchup. L’effetto “macabro” è assicurato.

Per quanto riguarda, invece, il conte Dracula, potete indossare un semplice paio di pantaloni neri, una giacca dello stesso colore e una camicia bianca. Ricordatevi il mantello scuro, e se volete potete arricchire l’abbigliamento anche un bastone e un cappello. Ciò che non deve assolutamente mancare è il cerone bianco sulla faccia (Dracula ha un aspetto pallido) e il rossetto rosso sulle labbra (il sangue che ha appena succhiato come volete mostrarlo altrimenti?). Il tocco in più? Gli immancabili denti aguzzi.

Infine, se siete alla ricerca di un costume originale, potete prendere spunto dal cinema: dalla Famiglia Addams alla bambina malefica di The Ring, senza dimentica It il pagliaccio assassino di Stephen King oppure la maschera di Scary Movie. Anche in questi casi, parliamo di costumi facili da realizzare…o da reperire.

Insomma, non vi resta che sbizzarrirvi,e godervi la notte più paurosa dell’anno. La notte di Halloween.


Quando è lecito fare un test di paternità?

Posted on by andrea in Consigli utili Commenti disabilitati su Quando è lecito fare un test di paternità?

papà mammaUn test di paternità si rende necessario quando vi sono elementi che fanno sospettare il coniuge di una donna di non essere il padre biologico del figlio avuto con lei. Il problema può anche riguardare una gravidanza in corso.

Non vi sono particolari restrizioni alla richiesta di un test di paternità, in qualsiasi momento può infatti essere richiesto, sia a scopo informativo che a scopo legale. In questo ultimo caso, naturalmente, vi sono delle procedure diverse trattandosi della natura legale del test. I soggetti richiedenti dovranno tutti essere informati e consensuali alla esecuzione del test. Read more


Più sicure di sé dinanzi a parenti e nemici? Ora si può!

Posted on by andrea in Consigli utili Commenti disabilitati su Più sicure di sé dinanzi a parenti e nemici? Ora si può!

cerimoniaNostra sorella ha un fidanzato, nostra cugina ha un fidanzato, le nostre amiche hanno un fidanzato, e persino quella parente di secondo grado di cui non ricordiamo il nome e che credevamo irrecuperabile ha un fidanzato! Le uniche della famiglia ad essere rimaste single siamo noi, e la cosa, di per sé, potrebbe anche non infastidirci più di tanto: in molti casi parliamo di una condizione a cui si desidera porre rimedio, ma in molti altri casi il fatto stesso di esser single non rappresenta un gran problema per la persona interessata. Read more


Inviare fiori a domicilio: un gesto romantico ancora di moda

Posted on by andrea in Consigli utili Commenti disabilitati su Inviare fiori a domicilio: un gesto romantico ancora di moda

fioraioQuante volte avete visto, nei film, il fidanzato di turno inviare alla propria amata un mazzo di fiori profumati e a dir poco stupendi?

Si tratta, infatti, di un gesto ancora oggi giudicato molto romantico, ed apprezzato sia dalle ragazze giovani che dalle donne più mature. Se, però, è facile acquistare un dono floreale per qualcuno che abita di fianco a casa nostra, cosa succede quando vogliamo donarlo a qualcuno che abita fuori città oppure all’estero?

Fortunatamente, negli ultimi anni molte aziende si sono specializzate nella spedizione nazionale ed internazionale di fiori. Si tratta di un servizio che permette di inviare fiori a domicilio a Roma, Milano, Torino oppure all’estero. Read more


Difendersi dai ladri: ecco le soluzioni last minute

Posted on by debora in Consigli utili Commenti disabilitati su Difendersi dai ladri: ecco le soluzioni last minute

furti in casaI ladri rappresentano una delle paure più radicate nell’uomo. In fondo, la sensazione che qualcuno sia entrato nella nostra abitazione (senza, ovviamente, il nostro permesso) e che abbia toccato le nostre cose può non farci sentire più a nostro agio. Le imminenti vacanze estive, poi, preoccupano molto una grande percentuale di italiani: come difendersi, quindi, dai topi d’appartamento?

Se non siete muniti di un allarme in casa, potete sempre rivolgervi presso i vari istituti di vigilanza. Fortunatamente, in Italia esistono diverse sedi, e sono tutte dislocate lungo il territorio italiano. Avete, a questo punto due possibilità: scegliere di acquistare un pacchetto che vi permetta di avere un addetto alla sicurezza per un tot di giorni sotto casa.

Il controllo avviene nel periodo stabilito e in determinati orari: il costo varia, ovviamente, da agenzia ad agenzia. In generale, un vero servizio di sorveglianza parte da 70 euro circa all’ora, mentre i pacchetti attualmente disponibili prevedono controlli per alcune notti a partire dai 45 euro. Un’altra possibilità, invece, riguarda la connessione del vostro allarme ad un’unità centrale.

Nell’attimo in cui il vostro allarme scatterà, un addetto alla sicurezza si precipiterà a casa vostra per controllare cosa sia effettivamente accorso. In questo caso, il servizio si aggira intorno alle poche decine di euro e molti istituti offrono pacchetti a breve-medio e lungo periodo. Infine, controllate prima di partire le serrature della vostra abitazione.

Se esse hanno più di 6 anni, allora assicuratevi di non aver fatto mettere il sistema a doppia mandata di vecchia generazione: quest’ultimo, infatti, è il meno sicuro. A questo punto vi conviene sostituirlo con l’ultimo modello disponibile, chiedendo al rivenditore (però!) che sia a ” profilo europeo di sicurezza”.

Infine, ricordatevi che potete bloccare anche le tapparelle di casa: i ganci più economici partono dai due euro, e vengono incastrati tra il muro e le stecche degli avvolgibili. In questo modo, lo scorrimento della tapparella viene bloccato definitivamente. In definitiva, prima di partire per le vacanze, è opportuno fare un rapido check della vostra abitazione: in questo modo, il rischio di incursioni non gradite può essere scongiurato.

 


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi