Risparmiare in casa: ecco come

Posted on by debora in Consigli utili Commenti disabilitati su Risparmiare in casa: ecco come

risparmiare in casaSempre più donne mettono da parte gli acquisti superflui, e si concedono vere e proprie sessioni di “fai da te”. La crisi, d’altronde, non ha risparmiato nessuno, e le famiglie italiane cercano di mettere da parte il più possibile. Una valida possibilità arriva proprio dal farsi gli alimenti principali in casa propria: il pane, la pasta e le conserve, ad esempio, non vengono più acquistate, ma prodotte autonomamente. Vediamo come!

Iniziamo con un bene primario: stiamo parlando del pane. Lo troviamo facilmnente nei supermercati, ma anche dai panettieri. Ma a che costo? Attualmente un kg di pane si aggira intorno ai 3 euro. Acquistando un chilogrammo di farina, ed aggiungendo acqua, e sale, potremmo sfornare in casa nostra ben 2 kg di pane con poco più di un euro.

Tuttavia se decidiamo di provare questa strada avremo bisogno di un alleato: stiamo parlando del lievito madre. Per acquistarlo, dobbiamo rivolgerci a chi già ce l’ha: molti siti, a questo proposito, offrono assistenza nella ricerca di “spacciatori di lievito madre”. Un modo carino ed originale per incontrarsi e scambiarsi idee, ricette ed esperienze.

Un altro modo per risparmiare è fare la pasta fatta in casa: lasagne, tortellini, spaghetti o tagliatelle. Tanti tipi di pasta per una domenica di festa. Ma non solo: sempre più donne preferiscono impastare per i loro cari, proponendo loro piatti caserecci e gustosi. Ma quanto si risparmia? Una confezione di tagliatelle fresche da 250 gr costa all’incirca 2 euro. La stessa quantità preparata con farina, uova, acqua e sale vi verrebbe a costare solo 50 centesimi.

Infine, parliamo delle conserve. se non volete farla in casa potete andare dai produttori a km zero: se nei supermercati la passata di pomodoro vi costa 2 euro (un kg), rivolgendovi a loro potreste pagarla anche la metà: un gran bel risparmio, e sai anche cosa stai mangiando!


I surgelati: conviene mangiarli?

Posted on by debora in Consigli utili Commenti disabilitati su I surgelati: conviene mangiarli?

surgelatiConviene mangiare i surgelati, oppure sono solo dannosi per la salute (per quanto siano veloci da preparare)? In realtà, per la prima volta in 25 anni ci ritroviamo a fare i conti con un’inversione di tendenza senza precedenti: il consumo di surgelati è nettamente diminuito. Rispetto al 2012 (il cui consumo annuo era pari a 534 mila tonnellate), nel 2013 abbiamo registrato la vendita di sole 523 mila tonnellate. Un netto calo causato da varie ragioni: analizziamole insieme. Read more


Le migliori ditte di ristrutturazioni Roma

Posted on by andrea in Consigli utili Commenti disabilitati su Le migliori ditte di ristrutturazioni Roma

ristrutturazioni romaQuanti di noi, almeno una volta nella vita, non hanno desiderato rivoluzionare la propria casa cambiandone aspetto, mobilia e colori? In fondo dentro una casa si finisce con il passarci una vita intera, e di conseguenza è molto importante fare in modo che gli ambienti rispondano in maniera ideale ai nostri gusti personali e al nostro stile di vita. Fortunatamente il mercato è davvero ricco di imprese che si propongono di ristrutturare locali d’ogni tipo nel migliore dei modi e a fronte di prezzi il più competitivi possibile, ma proprio la grande offerta in questo senso deve diventare motivo di attenzione da parte nostra. Già, perchè essendo quello di ristrutturazione un lavoro particolarmente rilevante nonché un investimento niente affatto esiguo, occorre dedicare parecchia cura nella scelta dell’impresa che effettuerà i lavori. Read more


Sport e lavoro: ecco come essere assunti!

Posted on by debora in Consigli utili Commenti disabilitati su Sport e lavoro: ecco come essere assunti!

sport e lavoroSecondo una recente ricerca, inserire sul curriculum eventuali sport praticati permette di essere assunti con più facilità. Attenzione però, le discipline sportive che praticate parlano di voi, del vostro carattere e delle vostre predisposizioni: scopriamo insieme il perchè, e vediamo come affrontare un ipotetico colloquio di lavoro.

Secondo la ricerca Gallup, le aziende che cercano personale lo preferiscono snello e sportivo. Questo perchè i problemi di peso possono indicare eventuali problemi fisici da curare. Da ciò si potrebbe arrivare ben presto ad un’altra conclusione: l’intervistato potrebbe assentarsi per lunghi periodi dal posto di lavoro.

La ricerca è stata condotta proprio negli Usa (la patria dell’obesità), ma anche in Italia questa filosofia di vita sta prendendo sempre più piede: l’attività fisica, di fatto, permette di superare periodi di grande stress, o di grande attività lavorativa. Tuttavia, lo sport può parlare (in modo indiretto) del vostro carattere.

Se siete amanti del volley, del calcio o del basket (insomma, dei giochi di squadra), siete persone capaci di giocare in team, con un forte spirito di gruppo e sacrificio (quando serve!). Se, invece, siete propensi al tennis, al ciclismo o al golf, allora siete delle persone perennemente in sfida.

Il vostro campo lavorativo, quindi, non sarà certo quello di un direttore commerciale (attento a lavorare in squadra), ma piuttosto quello di un venditore. Quest’ultimo, infatti, è sempre alla ricerca di nuovi obiettivi da raggiungere, e perennemente in lotta contro se stesso.

Infine, c’è un ultimo dettaglio da non trascurare, ed arriva sempre da una ricerca: le aziende che organizzano tornei sportivi interni hanno dipendenti che lavorano di più, e che si assentano sempre meno. Insomma, lo sport è sicuramente salutare a livello individuale, ma anche a livello professionale può diventare una carta vincente da tenere sempre a portata di mano!


Come funziona il Catasto?

Posted on by andrea in Consigli utili Commenti disabilitati su Come funziona il Catasto?

Novità in arrivo per il catasto in Italia, con una riforma che mancava da quasi 80 anni. Ecco cosa cambia e come funzionerà il sistema di informazioni, visure e mappe dell’edilizia del nostro Paese Read more


Impianto elettrico, ecco come realizzarne uno

Posted on by andrea in Consigli utili Commenti disabilitati su Impianto elettrico, ecco come realizzarne uno

impianto elettricoNella vita quotidiana capita molto spesso di dare per scontate alcune cose, dimenticando l’impatto che avrebbe la loro mancanza. Una di queste è l’elettricità. Riuscireste a vivere senza corrente elettrica? Senza computer, televisore, frigorifero, forno, lavatrice, condizionatore, e così via? Probabilmente no, anche perché siamo così abituati ad usufruirne che il solo pensiero di farne a meno ci terrorizza. Read more


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi