Poste Italiane chiude il 2016 con risultati superiori alle attese

Posted on by Eleonora De Giorgio in Finanza Commenti disabilitati su Poste Italiane chiude il 2016 con risultati superiori alle attese

Buone notizie per Poste Italiane, con il gruppo che gestisce il servizio postale italiano (e tanto altro, ivi inclusi i servizi finanziari e bancari) che ha chiuso il 2016 con risultati superiori alle attese. In particolar modo, la società ha annunciato di aver mandato in archivio l’esercizio 2016 con un utile netto di 662 milioni di euro rispetto ai 552 milioni di euro che era riuscita a conseguire alla fine del precedente esercizio 2015. Read more


BMW chiude febbraio con nuovi volumi record di vendite

Posted on by Eleonora De Giorgio in Finanza Commenti disabilitati su BMW chiude febbraio con nuovi volumi record di vendite

Proseguono le buone notizie su BMW, con il gruppo auto che ha potuto celebrare il trend crescente dei propri commerci, con le crescite delle vendite di vetture che nel corso di febbraio ha registrato nuovi livelli record.

Più nel dettaglio, stando a quanto asseriscono gli ultimi dati elaborati dal gruppo auto tedesco, lo scorso mese di febbraio la società avrebbe consegnato a livello internazionale 169.073 vetture, con un incremento del 3,1 per cento rispetto al dato che era stato conseguito dell’analogo periodo del precedente esercizio. Il saldo da inizio anno si è attestato così a +4,9 per cento, confermando una buona spinta del primo bimestre 2017 rispetto a quanto era stato maturato nello stesso periodo dell’esercizio precedente. Read more


Prestiti personali: i dipendenti della Polizia di Stato

Posted on by andrea in Finanza Commenti disabilitati su Prestiti personali: i dipendenti della Polizia di Stato

pioggia denaroIl prestito personale è una particolare tipologia di finanziamento, che consente di ottenere piccole somme di denaro. Ogni istituto di credito fissa un massimale sulla cifra richiedibile, che in genere è introno ai 50.000 euro. La restituzione avviene tramite la cessione all’istituto di credito di un quinto del proprio stipendio; visto che il tempo massimo di restituzione è di 10 anni, è chiaro che ogni singolo dipendente ha una cifra massima che può richiedere come prestito personale. Tale tipo di finanziamento è concesso con facilità anche ai dipendenti della Polizia di Stato. Read more


Il prezzo del petrolio

Posted on by andrea in Finanza Commenti disabilitati su Il prezzo del petrolio

estrazione petrolioIl petrolio è ancora oggi una delle materie prime fondamentali, senza la quale buona parte del nostro sistema economico e produttivo si fermerebbe quasi totalmente. Nel corso degli ultimi anni però i conflitti mediorientali e l’uso sempre più diffuso di fonti di energia rinnovabili ha portato la quotazione e prezzo del petrolio a scendere in modo vorticoso. Nonostante questo, se si guarda al breve periodo, le fluttuazioni della quotazione del greggio non sono state sempre in discesa; nel corso di una singola giornata si notano infatti fluttuazioni in entrambe le direzioni. Questo tipo di andamento ha favorito le speculazioni da parte degli investitori. Read more


Conto corrente online: le proposte di Unicredit

Posted on by andrea in Finanza Commenti disabilitati su Conto corrente online: le proposte di Unicredit

conto bancomatNegli ultimi anni sempre più italiani hanno attivato un conto corrente online, approfittando delle offerte di buona parte degli istituti bancari. Unicredit si sta avvicinando da poco alla realtà dei conti correnti online, di cui un tempo non prevedeva l’esistenza. Molte persone si avvicinano ai conti correnti online perché particolarmente convenienti, vediamo come funziona il conto online Unicredit. Read more


Semestrale Mediobanca superiore alle attese

Posted on by Eleonora De Giorgio in Finanza Commenti disabilitati su Semestrale Mediobanca superiore alle attese

Buone notizie per Mediobanca, con l’istituto di credito italiano che ha annunciato – mediante un recente comunicato stampa –di aver chiuso il primo semestre dell’anno con un livello di utile superiore alle attese del proprio management e dei principali analisti finanziari.

Più nel dettaglio, l’Istituto di Piazzetta Cuccia ha affermato di aver mandato in archivio il primo semestre dell’esercizio fiscale 2016-17 con un aumento dell’utile netto del 30 per cento rispetto a quanto non fosse stato in grado di fare nel corso dello stesso periodo dell’anno precedente, per un livello assoluto pari a 418 milioni di euro, grazie alla positiva dinamica dei ricavi, che sono a loro cresciuti del 6 per cento per un valore della produzione complessivo superiore a 1 miliardo di euro. Read more


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi