Cos’è un ordine stop nel trading online

Posted on by Eleonora De Giorgio in Finanza, Forex Commenti disabilitati su Cos’è un ordine stop nel trading online

Quando si impartisce al proprio broker l’ordine di acquistare o vendere un titolo, lo si fa generalmente mediante un market order o un limit order: nel primo caso si vuole concludere l’operazione al prezzo corrente di mercato, mentre nel secondo caso solamente nel momento in cui si renderanno disponibili le giuste quantità del titolo al prezzo desiderato.

Ebbene, c’è anche una terza opportunità a disposizione di tutti i trader: l’ordine stop. Ma di cosa si tratta?

Brevemente, l’ordine stop è l’esatto opposto dell’ordine limit. Ovvero, il trader inserirà la propria richiesta sul book a un livello a scelta, e l’ordine sarà eseguito solo se quel prezzo viene raggiunto. L’ordine stop di acquisto va inserito naturalmente a un prezzo maggiore rispetto a quello battuto mentre, di contro, un ordine stop di vendita dovrà essere inserito a un prezzo inferiore rispetto all’ultimo battuto.

Le conseguenze di quanto sopra sono ben immaginabili: nel momento in cui il prezzo arriva al livello di stop indicato, scatta un trigger che attiva l’inoltro automatico dell’ordine a mercato. Alcuni mercati e alcune piattaforme di trading consentono inoltre di inserire ordini stop limit e stop market, in grado di distinguersi tra di loro per il fatto che allo scattare del trigger viene inoltrato a mercato un ordine con limite di prezzo nel primo caso o market nel secondo.

Per quanto concerne la loro utilità, non sfuggirà anche al trader meno esperto che di norma gli ordini rientranti nella categoria degli ordini stop vengono utilizzati in primo luogo per inserire gli stop loss, oppure per gestire breakout di livelli importanti.


Come raggiungere la libertà finanziaria con il Forex Trading

Posted on by andrea in Forex Commenti disabilitati su Come raggiungere la libertà finanziaria con il Forex Trading

tempo denaroIl Forex è il sogno di ogni investitore che diventa realtà. Molte persone hanno abbandonato altisonanti carriere per iniziare a fare soldi con il Forex Trading e diventare trader professionisti a tempo pieno. Purtroppo sono tantissimi anche quelli che hanno sperperato le proprie fortune e sono andati in bancarotta su questo mercato. Quindi la domanda che ognuno si pone è: cosa fa la differenza tra un trader di successo e uno che perde tutto?

Ci sono alcuni aspetti che gli operatori vincenti conoscono per raggiungere e mantenere il proprio successo a lungo termine e vivere la propria libertà finanziaria. La prima cosa da fare è: studiare il mercato. Read more


Sterlina indebolita, pesa ancora il dubbio sul futuro post-Brexit

Posted on by Eleonora De Giorgio in Forex Commenti disabilitati su Sterlina indebolita, pesa ancora il dubbio sul futuro post-Brexit

Così come l’euro, anche la sterlina si è leggermente indebolita contro il dollaro statunitense, pur riuscendo a mantenersi in area 1,33 GBP/USD. In ogni caso il calo è stato evidentemente inferiore rispetto a quello attraversato dall’euro, rispetto al quale si è pertanto leggermente rafforzata portandosi – temporaneamente – da 0,88 a 0,87 EUR/GBP.

Per quanto concerne i movimenti della sterlina, e le ragioni connesse, è probabile che in buona parte questi riflettano i dati macro, con il dato di inflazione che ha mostrato un incremento maggiore del previsto da 3,0% a 3,1%, al di sopra del limite superiore del target range (2% ±1%). Tuttavia, è anche vero che questo movimento non ha fatto incrementare le probabilità di un rialzo dei tassi, che attualmente gli analisti di mercato scontano solamente nella seconda metà dell’anno prossimo (è anche per questo motivo che la sterlina è poi tornata rapidamente sui propri passi). Read more


Guida breve all’uso di MetaTrader 4

Posted on by andrea in Forex Commenti disabilitati su Guida breve all’uso di MetaTrader 4

forexQuando bisogna scegliere una piattaforma per il trading, ci si trova davanti a un mare di possibilità. Ognuna offre i propri strumenti e funzioni, che attraggono – o almeno cercano di attrarre – sempre più clienti. In questo articolo ci siamo promessi di analizzare in particolare la piattaforma Metatrader 4 italiano per aiutarvi a capire se  possa essere quella che fa al caso vostro. Inoltre, vi potrebbe donare qualche informazione aggiuntiva di cui non siete a conoscenza, nel caso siate già trader di questa piattaforma. Read more


Euro verso nuovo rafforzamento?

Posted on by Eleonora De Giorgio in Finanza, Forex Commenti disabilitati su Euro verso nuovo rafforzamento?

L’euro ha chiuso la scorsa settimana con un ulteriore rafforzamento delle proprie quotazioni contro il dollaro, aiutato soprattutto da nuovi dati macro positivi sulla crescita dell’area, e da qualche apertura sul fronte politico in Germania dove – dopo il fallimento dei primi negoziati per formare un governo di coalizione tra CDU, liberali e verdi – l’SPD ha lasciato intendere che potrebbe collaborare per poter governare nuovamente con la formula della grande coalizione con la CDU di Merkel. Read more


Dollaro in marginale recupero

Posted on by Eleonora De Giorgio in Forex Commenti disabilitati su Dollaro in marginale recupero

Il dollaro statunitense ha chiuso la scorsa settimana in ribasso dal picco di fine 2002 contro il basket delle principali valute di scambio, con gli investitori che sembrano essere impegnati a prendere profitto dopo il rally degli ultimi due mesi, legato alla vittoria di Trump e a un’improvvisa euforia sulle mosse di politica fiscale della nuova amministrazione, e su quelle di politica monetaria di una Federal Reserve che sarà costretta a “correre dietro” alle scelte di Trump, andando a compensare con la propria policy quel che farà il neo presidente (in carica dal prossimo 20 gennaio). Read more


1 2 3 4 5 6 7 8   Next »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi