Nuova avversione al rischio per i titoli di Stato

Posted on by Eleonora De Giorgio in Finanza Commenti disabilitati su Nuova avversione al rischio per i titoli di Stato

La prima seduta della settimana è stata contraddistinta da modesti realizzi per i titoli di stato dell’area euro. La seduta è stata infatti caratterizzata dalla prevalenza per un certo ritorno dell’avversione al rischio e con volumi in calo con l’arrivo delle festività natalizie.

Per quanto concerne lo scenario che si sta prefigurando, appare evidente come, in particolar modo sul mercato secondario italiano, stia pesando in misura crescente la decisione del Governo guidato da Paolo Gentiloni di richiedere formalmente al Parlamento l’autorizzazione per aumentare fino a 20 miliardi di euro il debito pubblico per preparare una rete volta alla messa in sicurezza delle banche in difficoltà. Il via libera parlamentare alla richiesta del Governo dovrebbe arrivare entro questa settimana. Tale decisione avrà presumibilmente un impatto sulle necessità di finanziamento del 2017 del Tesoro, che nei prossimi giorni pubblicherà le linee guida della gestione del debito pubblico per l’anno prossimo. Read more


USA, al via la settimana del FOMC

Posted on by Eleonora De Giorgio in Finanza Commenti disabilitati su USA, al via la settimana del FOMC

calculator-178127_960_720La settimana finanziaria è particolarmente ricca di dati e di eventi di rilievo negli Stati Uniti. In particolare, la riunione del FOMC che prende il via mercoledì e si conclude giovedì, dovrebbe terminare con l’attesa delibera di un rialzo dei tassi nella misura di 25 punti base, con una scelta ormai scontata appieno dai mercati finanziari. L’interesse sarà soprattutto concentrato sulla comunicazione riguardante il sentiero dei tassi nei prossimi trimestri e nel lungo termine, periodo per il quale vige la massima incertezza strategica e operativa. Read more


Rallenta la crescita economica tedesca

Posted on by Eleonora De Giorgio in Finanza Commenti disabilitati su Rallenta la crescita economica tedesca

In Germania non vi è stata alcuna sorpresa dalla seconda lettura del PIL, che per il terzo trimestre conferma il rallentamento dell’espansione da 0,4 per cento a 0,2 per cento t/t (minimo da un anno), con una corrispondente flessione del dato annuale da 1,8 per cento a 1,7 per cento a/a. Più interessante appare la pubblicazione del dettaglio delle componenti, che mostra un’accelerazione dei consumi privati da 0,2 per cento a 0,4 per cento t/t contro attese di 0,3 per cento, a fronte però di un modesto rallentamento del contributo della spesa pubblica che, dopo essere cresciuta dell’1,2 per ecnto nel 2° trimestre, ha messo a segno un aumento di +1,0 per centot/t. Read more


L’autospurgo: un ampio panorama di intervento

Posted on by andrea in Finanza, Servizi Commenti disabilitati su L’autospurgo: un ampio panorama di intervento

pozzettoQuando si vede, in città o all’esterno, un camion dell’autospurgo in genere si tende a pensare che sta per effettuare un intervento di riparazione per ostruzioni alle tubature fognarie. In realtà chi si occupa di autospurgo si occupa di una lunga serie di interventi, che riguardano qualsiasi tipo di impianto idraulico della casa, o anche della città, in ognuna delle sue fasi. I vari servizi offerti riguardano infatti anche la predisposizione di impianti di scarico in nuove abitazioni, o la mappatura di un impianto già posato. Read more


Tutte le novità finanziarie della settimana

Posted on by Eleonora De Giorgio in Finanza Commenti disabilitati su Tutte le novità finanziarie della settimana

trump2La settimana postelezioni USA è particolarmente ricca di novità e di dati in uscita. Cominciamo da quelli europei, ricordando come a margine dei dati sul PIL del terzo trimestre, l’indice di fiducia ZEW tedesco dovrebbe segnare nuovi progressi in novembre. La stima finale per l’inflazione di ottobre dovrebbe confermare l’accelerazione a 0,5 per cento su base annua come da stima flash, mentre è visto stabile (a 0,8 per cento) il dato core.

Per l’Italia, è in uscita la stima finale che conferma il CPI in deflazione a -0,1 per cento anno su anno in ottobre mentre le attese per il dato flash sul PIL indicano un’accelerazione a +0,2 per cento trimestre su trimestre nel terzo periodo dell’anno. Read more


Geox, risultati in forte crescita nei primi 9 mesi

Posted on by Eleonora De Giorgio in Finanza Commenti disabilitati su Geox, risultati in forte crescita nei primi 9 mesi

800x600_23082014041018_geoxkidBuone notizie per Geox: la società ha infatti chiuso i primi 9 mesi 2016 con ricavi in crescita del 4,3 per cento a 739,3 milioni di euro (+4,7 per cento a cambi costanti), spinti dal canale multimarca, che registra un aumento dell’11,3 per cento. Le calzature hanno rappresentato il 90 per cento dei ricavi consolidati, attestandosi a 668,9 milioni di euro (+4,6 per cento, +4,9 per cento a cambi costanti). L’abbigliamento è salito a 70,4 milioni di euro (+1,6 per cento a cambi correnti, +2,4 per cento a cambi costanti). In calo del 2,9 per cento i ricavi in Italia a 231,17 milioni di euro, in crescita del 6,3 per cento in Europa e dell’1,6 per cento in Nord America. Read more


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi